Perché dobbiamo smettere di parlare di digital marketing

il 22/02/17 12.07 di Pasquale Borriello su post-digital digital marketing

Negli ultimi anni nelle aziende c'è stato un boom delle iniziative digital su vari livelli: marketing, sales, IT fino al top management. Si parla di digital transformation. Ma non è forse un po' riduttivo parlare di digital marketing?

Negli anni scorsi il marketing digitale è diventato maturo: è uno dei pilastri su cui le aziende puntano per crescere nei prossimi anni e per intercettare nuovi e vecchi consumatori.

Il digital vale il 30% degli investimenti ADV in Italia secondo gli ultimi dati del Politecnico di Milano. Nei mercati più evoluti come quello Nordamericano la percentuale è analoga, quindi per una volta siamo al livello dei 'migliori'.

Eppure le aziende più innovative già hanno smesso da tempo di fare una distinzione così netta tra digital e non-digital. Ormai 2 anni fa Brad Jakeman, dirigente PepsiCo, ha dichiarato:

"Digital marketing is the most ridiculous term I've ever heard. There is no such thing as digital marketing. There is marketing - most of which happens to be digital."

Ovvero: "il digital marketing è uno dei termini più ridicoli che abbia mai sentito. Non esiste. Semplicemente c'è il marketing, e la maggior parte è digital".

L'approccio digitale ha rivoluzionato il marketing dalle fondamenta ed è ormai difficile, se non impossibile, distinguere tra digital e non digital. La distinzione può soproavvivere parzialmente a livello di canali ma è ormai impossibile a livello strategico.

Secondo l'autorevole Australian Association of National Advertisers è ormai la fine della divisione tra digital e tradizionale.

 

 

Perfino per la bibbia dell'advertising AdWeek 'digital' è semplicemente sinonimo di innovation e pervade tutte le strategie di comunicazione aziendali.

La vera innovazione è prendere coscienza a livello aziendale della convergenza del mondo digital e non-digital. I consumatori hanno già questa coscienza e sono entrati pienamente nell'era post digital.

 

Sposato, 3 figli. Amministratore Delegato Artattack Group, project director Netnoc. Studi in filosofia, matematica e una specializzazione in marketing in Canada.


Benvenuti nell'era post-digital

Quali video funzionano meglio nell’era post-digital?


I correlati

Vuoi ricevere aggiornamenti su questo argomento?

I commenti